Terme Agnano - Napoli

Le origine delle Terme Agnano sono antichissime, si ritiene che furono fondate dall'imperatore Traiano e si possono vedere tutt'oggi i ruderi delle terme romane. Vicino alle sorgenti sono anche stati trovati frammenti murari di origine greca. Infine le Stufe di San Germano (saune naturali), prendono il nome dal vescovo di Capua che era giunto nella cittadina per curarsi dall'artrite e da una malattia della pelle. Unico esempio di “saune naturali a calore secco” d'Italia e uno dei pochi nel mondo, grazie soprattutto alla particolarità del microclima presente all'interno delle grotte, particolarmente legato al fenomeno geofisico dei soffioni vulcanici dei Campi Flegrei. Agnano Terme si trova nei pressi del cratere di un vulcano spento. Il suo nome sembra derivi da "Anguiano" (dal latino anguis, "serpente"), perché pare che la zona fosse infestata da questi rettili. Oggi Agnano costituisce una frazione di Napoli tra i quartieri di Bagnoli e Fuorigrotta.

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft