La Costa dell'Abruzzo, lunga ben 130 Km, ha una grande varietà di spiagge. Da Ortona a Pescara, dalla costa dei Trabocchi alle spiagge ampie e baby-friendly di Alba Adriatica: ce n'è per tutti i gusti ed esigenze. Le spiagge della costa dell'Abruzzo hanno un fascino particolare ed unico nell'Adriatico: il fascino degli antichi borghi di pescatori a due passi dalle montagne, con il profilo caratteristico del Gran Sasso che si staglia davanti al mare. La zona di Teramo è collinare invece e segna un altro incontro del tutto particolare per le coste italiane, quello tra mare e campagna.

La spiaggia di Pineto è una lunga distesa dorata orlata da una grande pineta verdeggiante. Ci sono ampie spiagge libere e spiagge private. L'area protetta del Parco Marino del Cerrano è il posto giusto per chi ama lo snorkeling. Punta Penna è una spiaggia selvaggia ma adatta ai bambini grazie ai fondali molto bassi. Tra le dune di sabbia scura nidificano diverse specie di uccelli.

Punta del Cavalluccio è una bellissima spiaggia dorata. Quello che più colpisce di questo tratto è la scogliera che è decisamente uno degli angoli di mare più belli della costa.

La spiaggia di Vasto Marina è una delle più conosciute e adatte ai bambini, alle famiglie ma anche ai ragazzi, con stabilimenti privati e ben organizzata. Qui si trova la Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci. Lungo il tratto di Costa della provincia di Chieti, si trovano alcune delle spiagge più belle della Costa dei Trabocchi. I trabocchi sono antiche macchine da pesca su palafitta tipiche dei paesi sul mare di questa zona. Partendo da Ortona si può visitare il tratto di costa abruzzese caratterizzato da un susseguirsi di spiagge protette da rupi, calette e spiagge sabbiose. Merita una sosta la spiaggia di Punta Ferruccio che si trova all'interno della Riserva naturale dei Ripari di Giobbe: spiaggia ghiaiosa protetta tra due rocce che si tuffano in mare. Nei pressi di Rocca San Giovanni, ci sono numerose spiaggette e calette che meritano assolutamente una visita. La più conosciuta e forse frequentata è quella della Foce ma per chi è alla ricerca di un luogo più caratteristico, si può dirigere verso la spiaggia del Cavalluccio dov’è possibile vedere un trabocco ancora in uso. All'interno della Riserva di Punta Aderci, tra Punta Penna e la foce del Sinello ci sono spiagge ed anfratti meravigliosi. Consigliata una sosta alla spiaggia di Mottagrossa, una spiaggetta solitaria di ghiaia non molto distante da Punta Penna.

Albadriatica, Tortoreto, Giulianova, Cologna ed altre spiagge, sono raggiungibili percorrendo una comoda ciclovia costiera.

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft