Il tratto di costa che da Positano a Vietri sul mare, a sud della penisola Sorrentina, è conosciuto come Costiera Amalfitana. E' famoso in tutto il mondo per la sua bellezza naturalistica, per i paesi e per la cucina. La costiera Amalfitana che prende il nome dalla città di Amalfi, nucleo centrale della Costiera è Patrimonio Unesco. Tutta l'area si estende tra il Golfo di Napoli e il Golfo di Salerno, sospesa tra i Monti Lattari e il mare e comprende 16 paesi: Amalfi, Atrani, Cava de' Tirreni, Cetara, Conca dei Marini, Furore, Maiori, Minori, Positano, Praiano, Raito, Ravello, Sant'Egidio del Monte Albino, Scala, Tramonti, Vietri sul Mare. Da non perdere una visita al Fiordo di Furore, questa incredibile spiaggetta nascosta si trova allo sbocco di un vallone a strapiombo creato dal lavoro incessante del torrente Schiato che da Agerola corre lungo la montagna fino a tuffarsi in mare, ed accogliente un minuscolo borgo marinaro che fu abitato, tra gli altri, da Roberto Rossellini e da Anna Magnani. Tra dirupi a mare e borghi che si trovano sulle scogliere si trova la bellissima spiaggia di Conca dei Marini che è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. Marina di Praia, in Costiera Amalfitana, è una piccola insenatura nei Pressi di Praiano. L'acqua trasparente e il fondale meraviglioso è adatto allo snorkeling. I Bagni della Regina Giovanna, in provincia di Sorrento, è una delle spiagge poco conosciute e più belle della Campania. Secondo la leggenda la Regina Giovanna portava i suoi amanti su questa spiaggia e li uccideva dopo il sesso. Per raggiungerla è necessario percorrere un sentiero impervio con vista mozzafiato sul Golfo di Sorrento.

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft