Il fascino dei luoghi abbandonati, la suggestione di qualcosa che non avrà mai (forse) fine, il mistero della sua esistenza in quanto opera ‘monca’. Il complesso della Santissima Trinità, situato alle porte di Venosa in Basilicata, è composto da una chiesa e dall’adiacente abbazia incompiuta, un luogo pittoresco che attira visitatori nella sua veste semi-spoglia. Riconosciuta come monumento nazionale già dalla fine del 1800, l’abbazia incompiuta intreccia la curiosità per un non-luogo, al valore storico delle parti erette che non sono semplici mattoni, ma una vera e propria sovrapposizione. I ruderi dell’abbazia incompiuta troneggiano ampi e maestosi sullo sfondo della campagna di Venosa. Dal punto di vista architettonico l’abbazia non vide mai la luce, ma per quanto riguarda i frammenti di monumenti che essa ingloba si tratta di un piccolo museo a cielo aperto. Bassorilievi, ornamenti, stele e incisioni caratterizzano in modo singolare questa opera incompiuta.

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft