Abitata in origine dai Celti Salassi, fu occupata dai Romani nel 25 a.C. e unita alla Regione Transpadana. Burgundi, Ostrogoti, Bizantini e Franchi si avvicendarono nel dominio di queste terre e alla dissoluzione dell'Impero carolingio la valle passò in mano ai re d'Italia del X sec., subendo poi le incursioni dei Saraceni.

 

Dall'XI sec. entrò nell'orbita dei Savoia con Tommaso I e restò a loro soggetta, salvo brevi occupazioni dei Francesi nel 1691 e nel 1704-1706. Napoleone l'attraversò nel 1800 per scendere in Italia, annettendola poi col Piemonte alla Francia, dalla quale fu staccata con la restaurazione del Regno sabaudo. Durante la seconda guerra mondiale fu uno dei centri principali della Resistenza, a partire dal 1943. Se la controffensiva tedesca nell'autunno-inverno 1944 costrinse molti gruppi partigiani a cercare la salvezza oltralpe, essi si riorganizzarono ben presto liberando la valle nell'aprile 1945.

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft