Il carattere della cucina laziale è rustico, popolaresco, fatto di prodotti genuini dell’orto e dei pascoli


Il Lazio più ancora che all’agricoltura fu per molti secoli regione dedita alla pastorizia: si spiega così, intatta ancora oggi, la passione dei romani per l’abbacchio, per le interiora variamente cucinate, per il pecorino.

 

I vini

La cultura vinicola nel Lazio risale perlomeno al tempo degli Etruschi specie nell'area del Viterbese, ma sulle caratteristiche e sull'estensione nel territorio, un grandissimo impatto ebbe certamente lo sviluppo di Roma come capitale imperiale. Finito l'impero, la tradizione enologica fu raccolta dal monachesimo e coltivata poi dai papi del Rinascimento. Nei secoli XVIII e XIX la coltura del vino nello Stato della Chiesa decadde, fino all'arrivo dei Piemontesi. Alla fine dell'Ottocento, i vini più noti del Lazio erano già il Castelli Romani, il Frascati, il Marino, l'Est! Est!! Est!!!, tutti ottenuti da Vitigni autoctoni. Queste le DOC regionali: Aleatico di Gradoli, Aprilia, Atina, Bianco Capena, Castelli Romani, Cerveteri, Cesanese di Affile, Cesanese di Olevano Romano, Circeo, Colli Albani, Colli della Sabina, Colli Etruschi Viterbesi o Tuscia, Colli Lanuvini, Cori, Est! Est!! Est!!! di Montefiascone, Frascati, Genazzano, Marino, Montecompatri-Colonna, Nettuno, Orvieto, Roma, Tarquinia, Terracina o Moscato di Terracina, Velletri, Vignanello, Zagarolo

 

I prodotti tipici

Tra i prodotti tipici del Lazio a DOP esclusivi della Regione vanno menzionati tre oli extravergini di oliva, il Canino DOP, il Sabina DOP e il Tuscia DOP. Il Canino DOP, ottimo olio da tavola, lo si riconosce per il colore verde smeraldo, l’aroma fruttato e un sapore deciso, intenso, con retrogusto amarognolo e piccante. Nelle zone più interne della provincia di Viterbo, l’eccellente produzione di olio viene indicata con la denominazione Tuscia DOP. Di caratteristiche alquanto diverse è il Sabina DOP, che viene invece prodotto nella provincia di Rieti e, in misura minore, in quella di Roma.


Assieme all’olivicoltura, l’attività agricola da sempre caratteristica del Lazio è l’allevamento ovino da cui provengono tre prodotti tipici della regione che si fregiano del riconoscimento DOP: la Ricotta Romana DOP, il Pecorino Romano DOP (quest’ultimo prodotto in tutta la regione e soprattutto in Sardegna dove la sua lavorazione fu introdotta alla fine del secolo scorso).

Scopri alcune specialità tipiche laziali

Copyright © 2018 Visitit.it - Via Galliano, 36, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft